Da Confindustria-sindacati 6,7 mln

ARQUATA DEL TRONTO (ASCOLI PICENO), 26 GEN - "Quello che presentiamo oggi è veramente importante, anzi determinante per la ripresa economia e sociale delle zone terremotate". Così il presidente di Confindustria Centro Adriatico Simone Mariani ha presentato ad Arquata del Tronto cosa si intende fare dei 6,7 milioni di euro raccolti da Confindustria e da Cgil, Cisl e Uil per il sisma del 2016. Risorse che con due bandi saranno destinate ad associazioni e imprese con sede legale nel cratere per progetti di sviluppo per il territorio. "Devono garantire occupazione ed opportunità non solo economiche ma anche di vantaggio per classi disagiate, disabilità, giovani: in sintesi, progetti che possono contribuire a garantire benessere nelle aree terremotate. Ora tocca ai privati, alle associazioni e alle imprese mettere in campo le migliori energie per garantire progetti che possano incidere per il rilancio del nostro territorio, sarà anticipato praticamente il 90% alle imprese, prima ancora che affrontino le spese per i progetti".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Riviera Oggi
  2. Riviera Oggi
  3. PicenoTime
  4. PicenoTime
  5. PicenoTime

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sant'Egidio alla Vibrata

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...